ETIKA

PROTEZIONE DEGLI ANIMALI

www.etika.com

I 69PE3

La moda non deve essere crudele

20.8.1999
24.3.2012

La moda non deve essere crudele

Un appello a tutte le donne

Molte pellicce provengono da animali che sono stati tenuti all´interno di strette gabbie in condizioni di vita spaventose o che sono morti intrappolati tra atroci tormenti. Secondo l´opinione dell´industria delle pellicce che mira soltanto alla prosperità dei propri affari, l´unico scopo rivestito da queste creature miserevoli è quello d´essere uccise.

Per Lei la sua bellezza è così importante da permettere che animali senza colpa muoiano per essa? Pensi siempre a questo, quando indossa una pelliccia di visone, di cincilla, di coniglio o di altri animali di razza: la pelliccia è imbrattata dal sangue di questi poveri animali.

Non si meravigli se in altre parti del mondo protezionisti impegnati spruzzano di vernice tali pellicce o le rendono prive di valore infergendovi una sforbiciata. In questo modo vogliano solamente impedire che altri essere viventi vengano sacrificati alla vanità di signore senza cuore.

Lei non vuole essere diversa dalle altre donne? Oggi quasi tutte le donne hanno una pelliccia, per cui diventa anticonformista privarsene. Sottolinei la Sua individualità e non assecondi il crudele commercio dell´industria delle pellicce!

E se alla pelliccia non vuole proprio rinunciara, comperi per favore una pelicce sintetica.

Il Nucleo Ecologico Sudtirolese SUA/NES

Tedesco - Index italiano