ETIKA I

Programma di sopravvivenza

http://www.etika.com

7A

La natura è da proteggere, il suo eqilibrio è da ristabilire

14.5.2006

 

1. Aria pura, acqua pura, terra pura e nutrimenti puri sono indispensabili per la salute degli uomini. Ma chè cosa abbiamo fatto?

2. L´aria contiene ogni giorno più sostanze nocive.
a) Causa principale: 650 milioni di macchine appestano l´atmosfera, insieme a fabbriche, riscaldimenti ed aerei.
b) Particulas de polvo y de hollín (aerosoles) oscurecen cada día más la luz del sol.
c) Respiriamo la nostra morte. Cosa fare?

d) L´industria deve cessare di produrre sostanze nocive e articoli di lusso.
e) Tutti dobbiamo incominciare a vivere in un modo più semplice.
f) Per impedire un ingrandimento del buco ozono e per fermare l´effetto serra, sarebbe necessario un´immobilizzazione delle vetture, camion ed aerei per il 90 per cento; ma la società - così pare - al momento non è pronto per questa misura radicale. g) Railmobili: cabine individuali (un progetto di MBB, Monaco di Baviera). La solución más razonable sería la introducción de vehículos sobre railes. El "Railmobil" necesita como mucho la décima parte de la energía de un coche, y todos podríamos desplazarnos como lo hacemos ahora.

h) Soluzioni di passaggio: il dovere dell´installazione dei catalizzatori e filtri più moderni quali riducono l´emissione nociva ad un minimo.
i) Permessi per viaggi con la macchina solo con la prova della necessità: per fini professionali e necessità famigliari, altrimenti in una settimana per esempio solo tre viaggi per altri fini.
j) dappertutto una rete di vie per biciclette
k) dappertutto una rete di sentieri per pedoni
l) viaggi di vacanze soltanto con ferrovia, nave, autobus; o: durante un anno un único viaggio di vacanze con macchina o aereo (emissione di coupons); o: in cinque anni soltanto un viaggio con aereo.
m) Alternative: nelle città e dintorni: treni veloci (S-Bahn); tram; metro; autobus; microbus; bicicletta; non avere timori di esperimenti con vecchi mezzi di trasporto fuori moda, p. e. riksha. Chiudere i centri urbani per macchine.
n) più treni locali, microbus (taxi); nella montagna anche funivie.
o) ferrovia, ferrovie magnetiche per il traffico di merce (includere i autotrasportatori) ecc.;
p) i costi dei biglietti per la ferrovia sarebbero da dimezzare a carico degli automobilisti;
q) Los transportes públicos tienen que ser tan rápidos y baratos como hoy el coche.

r) Protezione dei boschi, particolarmente della foresta tropicale umida come polmone verde della terra, rimboschimento.


3. Dobbiamo dare la precedenza sùbito anche alla protezione dell´acqua in tutto il mondo.
a) L´acqua freatica, fiumi e mari sono contaminati.
b) Pioggia acida cade.
c) Beviamo la nostra morte. Cosa fare?

d) Finirla con lo sperpero dell´acqua.
e) Separare le tubazioni per acqua da bere ed acqua per fini sanitari ed industriali.
f) Costruire degli impianti di depurazione in ogni città e villaggio, però non usare il deposito di filtrazione in agricultura.
g) Le navi non dovranno più sporcare l´acqua.


4. Il suolo è impregnato di veleni d´ogni genero.
a) Alimenti sani e senza additivi o residui chimici non si possono comprare più.
b) Mangiamo la nostra morte. Cosa fare?

c) L´agricoltura è da riorientare a metodi di produzione biologici.
d) In Europa sarebbe meglio lasciare la produzione eccessiva delle fattorie agrarie (monoculture) e ricominciare con la produzione di qualità e bontà nelle piccole aziende di famiglie di contadini.
e) Abolire l´allevamento di bestiame in "fabbriche di animali".
f) Ridurre il terreno a pascoli a favore della produzione di cereali, verdure e frutta.

g) Lasciare gli alimenti importanti più al naturale possibile.

h) Misure radicali per la diminuzione dell´immondizia.
i) Compostaggio nel giardino.
j) Separazione dei rifiuti organici.
k) Ricerca intensiva di metodi innocui per la destruzione dei rifiuti e per lo smantellamento delle montagne di rifiuti degli ultimi anni.
l) Chi insudicia l´ambiente deve essere punito con multe ed anche con castighi di lavoro, pure se si tratta di piccole mancanze.

 

www.etika.com

Maria: Ama me come ami la montagna ed io ti proteggerò.
(Via attrezzata Rio Secco, Cadino, Trentino)